La chiesa sta assumendo la sua veste definitiva per quanto riguarda la parte strutturale. Il nuovo colonnato della navata sinistra nasce con un concetto funzionale legato alla luminosità e visibilità; quello di destra rappresenta il recupero della tradizione e della storia. Le due navate restano quindi dissonanti solo in apparenza.
Le protezioni che erano state sistemate per salvaguardare i reperti più antichi si apprestano ad essere rimosse. A sinistra quella che ricopriva l'affresco sull'abside di destra; a destra una delle colonne appena recuperate è "incartata" per preservarla dalla polvere e dalle schegge.
Particolari della volta. Si nota la nuova controsoffittatura, nata per nascondere le grandi putrelle d'acciaio, messe in sede per dare solidità alla struttura
Due suggestive inquadrature della navata destra. Gli archi e le colonne quasi millenarie sono riportate a vista.