E' notizia recentissima quella della possibilità di inserire all'interno della nuova chiesa un antico e prezioso Fonte Battesimale.
Da lunghissimo tempo questo importante reperto non era visibile al pubblico; si trovava infatti in locali riservati alla sede della Provincia Religiosa San Benedetto, che ora ha ritenuto opportuno, con scelta illuminata, riportarlo ad una collocazione più idonea.
Il Fonte Battesimale, di interessante e raffinata fattura merita sicuramente attenti studi per defirne correttamente una datazione certa. Un primo approccio all'opera potrebbe farla comunque collocare in un periodo di transizione tra medioevo e rinascimento.


La collocazione del Battistero all'interno della chiesa è stata fortemente voluta dal direttore dell'Istituto di Paverano, per un paio almeno di ottimi motivi.
Il primo nasce dal nome stesso della cappella. Come meglio onorare il nome del Battista se non con la collocazione appunto di un Fonte Battesimale?
La seconda è ancora più valida. La nostra chiesa, situata all'interno di un Istituto ad indirizzo prevalentemente geriatrico, ben raramente è stata per il passato sede di battesimi. L'ingresso di un Fonte così bello ed importante suona quasi come una speranza, un augurio, un invito rivolto non solo ai nostri dipendenti ma alla popolazione tutta del nostro quartiere.
Se provieni dalla pagina "stato dei lavori agosto 2003" clik qui per tornare a quella pagina.